Procedure di richiesta di buoni spesa in favore dei cittadini colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell'emergenza COVID-19
(Decreto Legge 23 Novembre 2020, n.154 - DGR Regione Lazio n. 946 del 01/12/2020)

NOTA BENE: Tutte le dichiarazioni presentate dai richiedenti sono rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 e saranno sottoposte ai controlli previsti dall’art. 71 del medesimo DPR. Le dichiarazioni false o mendaci sono configurabili come reati penalmente perseguibili.

L'amministrazione comunale si riserva da subito di effettuare controlli a campione sulle dichiarazioni presentate, avvalendosi anche dell'ausilio della Guardia di Finanza

Inserire una Email valida in fase di compilazione della richiesta. Quando la pratica sarà evasa verrà inviata una comunicazione Email contenente la risposta e le indicazioni per il ritiro dei buoni. Sarà inoltre contattato telefonicamente per fissare un appuntamento per il ritiro dei buoni stessi.

N.B. Può fare richiesta un solo componente per nucleo familiare. Eventuali richieste duplicate effettuate da componenti dello stesso nucleo familiare comportano l'immediata esclusione.

PROCEDURA

  • La domanda dovrà essere presentata compilando l’apposito formulario predisposto dall’ufficio entro Giovedì 31 Dicembre 2020 ore 12.00
  • Le richieste verranno esaminate dal servizio politiche sociali del Comune di Monterotondo
  • I buoni spesa saranno assegnati in base a quanto disposto dall'Avviso Pubblico emesso dal Comune di Monterotondo (scaricabile qui)
  • La consegna dei buoni spesa sarà gestita tramite appuntamenti nel rispetto delle norme dettate dal Dpcm 8 marzo 2020 e successivi.
  • Alla consegna sarà richiesto lo stesso documento di riconoscimento dal richiedente indicato nel formulario (o delega con copia di tale documento) e la compilazione di una ricevuta.

Nota: E' previsto un servizio di consegna a domicilio per persone sole over 65, immunodepressi, pazienti oncologici e disabili.

QUANTIFICAZIONE DEL BUONO SPESA

Ai sensi di quanto indicato dalla DGR Regione Lazio n. 946 del 01/12/2020, il buono spesa ha un valore di 5 € a persona/giorno, elevabile a 7 € in caso in cui il destinatario sia un minore.
Al fine di raggiungere il maggior numero di soggetti possibile il massimo importo concedibile in buoni spesa/pacchi alimentari per singolo nucleo familiare ammonta a 100 € a settimana. Le spese per medicinali sono riconosciute con riguardo alla situazione di disagio economico fino a un massimo di 100 €/mese per nucleo familiare

SINTESI CRITERI DI RICHIESTA BONUS SPESA

I destinatari dovranno possedere i seguenti requisiti:

 

  1. residenza/domicilio nel Comune di Monterotondo. E’ possibile presentare una sola domanda per ogni nucleo familiare così come risultante agli atti dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Monterotondo;

  2. per i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, il possesso di un regolare permesso soggiorno in corso di validità.

  3. essere in carico ai servizi sociali comunali e/o distrettuali. Qualora si tratti di nuclei familiari non in carico ai servizi sociali questi acquisiranno l’autocertificazione di cui alla successiva lettera d);

  4. di trovarsi in una situazione di bisogno a causa dell’emergenza derivante dall’epidemia da Covid-19, previa autocertificazione redatta ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 e soggetta a successiva verifica di cui all’art. 71 del DPR 445/2000;

  5. non essere beneficiari di altre forme di sostegno al reddito e alla povertà erogate da Enti pubblici Sono da considerarsi forme di sostegno al reddito ai fini del presente avviso: la Pensione da lavoro, il Reddito di cittadinanza, la Cassa integrazione e la NaSpi (ad esclusione di quelle concesse dalle norme relative al contenimento della epidemia da Codiv-19). Non sono da considerarsi forme di sostegno al reddito l’Assegno legge 104, la Pensione di invalidità civile, l’Indennità di frequenza per disabili (fino ai 18 anni). Solo in casi eccezionali è possibile procedere al contributo, previa certificazione dei servizi sociali competenti. I servizi sociali, a seguito della domanda delle famiglie accertano l’esistenza della presa in carico del richiedente presso i servizi o in caso di assenza di questa sulla base dell’autocertificazione di cui al precedente punto d) individuano i beneficiari, autorizzando l’erogazione del contributo.

  6. Non avere disponibilità, da parte del nucleo familiare del richiedente, di somme liquide, depositi su c/c bancario o postale e/o obbligazioni di importo superiore a 5.000,00 € alla data del 30.11.2020

  

CRITERI DI ASSEGNAZIONE':

Il valore dei buoni spesa per generi di prima necessità da assegnare al singolo nucleo è commisurato alla composizione quantitativa del nucleo familiare come segue:

 

N.COMPONENTI NUCLEO FAMILIARE

 

n.buoni spesa

 

Importo totale

1 componente

6

€. 150,00

2 componenti

12

€. 300,00

3 o più componenti

16

€. 400,00

CONSEGNA DEI BUONI


La consegna dei buoni spesa sarà effettuata dal Centro Operativo Comunale (C.O.C.) tramite appuntamenti, nel rispetto delle norme di sicurezza dettate dal Dpcm 8 marzo 2020 e successivi. Alla consegna sarà richiesto lo stesso documento di riconoscimento dal richiedente indicato nel formulario (o delega con copia di tale documento) e la compilazione di una ricevuta.



Per inoltrare la richiesta è necessario compilare l'apposito modulo (clicca qui) entro e non oltre Giovedì 31 Dicembre 2020 alle ore 12.00